Debora Caprioglio porta a Ferento il Piacere dannunziano

Mercoledì 5 Agosto 2020
“Il piacere” di Gabriele D'Annunzio interpretato da Debora Caprioglio e Fausto Costantini, regia dello stesso Costantini, in scena giovedì 6 agosto, con inizio alle ore 19,30, a “Ferento 2020. Appuntamenti al tramonto”.  “Il Piacere”, pubblicato a Milano nel 1889, racconta le vicende di Andrea Sperelli, discendente da nobile famiglia, esteta raffinato e colto, tutto proteso a fare la propria vita come si fa un opera d’arte. Caprioglio è la graffiante interprete dello spettacolo tra espressioni e memoria, mostrandosi complice vera della Elena romanzata. Di tutte le mescolanze carnali questa è la più completa, la più appagante, da rendere la versione scritta il naturale completamento nella figura dell’attrice. Costantini è un Andrea Sperelli piegato e invecchiato dal tempo, mentre Tonino Tosto è il Gabriele D’Annunzio che tesse questa intricata tela.  © RIPRODUZIONE RISERVATA