MALTEMPO

Danni sulla costa viterbese, Rotelli alla Camera: «Scenario apocalittico, il Governo aiuti questa provincia»

Mercoledì 20 Novembre 2019
L'on. Mauro Rotelli

Maltempo, pioggia e allagamenti, alberi abbattuti: sulla conta dei danni che hanno colpito il Viterbese ieri alla Camera è intervenuto l’onorevole Mauro Rotelli, deputato di Fratelli d’Italia, a conclusione della seduta parlamentare.

“Il maltempo degli ultimi giorni ha flagellato pesantemente l’Italia e non ha risparmiato la provincia di Viterbo.
Tutta la Tuscia, da nord a sud, ha subito pesanti ripercussioni e tornare alla quotidianità sarà di certo difficile.
Fango e acqua hanno sommerso soprattutto le zone costiere ed i litorali di Montalto di Castro, Tarquinia, Marina Velca, Pescia Romana, che, ancora una volta, sono state colpite in maniera drammatica con mareggiate, fiumi straripati ed allagamenti”.

Rotelli a Montecitorio ha parlato di “uno scenario apocalittico in cui, mentre la conta dei danni è appena iniziata, le amministrazioni locali stanno avviando le richieste per lo stato di calamità. Secondo una prima stima di Confagricoltura, i settori più colpiti, allevamenti ed agricoltura, registrano danni per diversi milioni di euro”. Il tutto in un quadro in cui “tra centinaia di capi di bestiame morti ed ettari di campagna devastati o sommersi, si rivela tutta la fragilità del territorio che ha bisogno di interventi urgenti non solo di carattere immediato, ma soprattutto di prevenzione”.

Per Rotelli “è ora che il Governo si impegni e aiuti la provincia di Viterbo con provvedimenti concreti verso le aziende e gli enti locali in ginocchio. La sospensione delle rate dei mutui e dei contributi previdenziali per le imprese agricole, potrebbe essere sicuramente un primo passo importante. La Tuscia ha bisogno di un segnale chiaro.” 

 

Ultimo aggiornamento: 12:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA