Covid, tornano le file in farmacia per i tamponi. Da inizio pandemia 57mila casi nella Tuscia

Tamponi all'Andosilla
di Federica Lupino
2 Minuti di Lettura
Martedì 22 Marzo 2022, 06:55 - Ultimo aggiornamento: 19:04

Il calo della curva, seppur leggero, registrato ieri nella Tuscia dopo giorni di incremento non deve però far abbassare la soglia di attenzione. Il motivo è che ieri mattina in diverse farmacie si è ricreata la fila per sottoporsi al tampone.

La paura dei sanitari è che durante il fine settimana, complice il bel tempo e la stanchezza dopo due anni di restrizioni più o meno importanti, molti si lascino andare salvo poi temere di essersi trovati in situazioni a rischio e correre ai ripari con un test. I numeri di oggi e dei prossimi giorni, quindi, potrebbero tornare a salire, come del resto sta avvenendo in molte zone d’Italia. La febbre da tampone, del resto, non è calata troppo nemmeno domenica: 932 i tamponi eseguiti nella giornata in cui solitamente meno persone si sottopongono allo screening. Dall’inizio dell’emergenza, nella provincia di Viterbo sono stati effettuati 359.132 tamponi.

Il bollettino di ieri, intanto, ha riportato 143  nuovi positivi contro 151 guariti. Gli ultimi referti di positività sono collegati a cittadini residenti o domiciliati in 37 comuni. I numeri più alti? 24 a Viterbo, 14 a Orte, 10 a Tuscania, 7 a Bassano Romano, 6 a Canepina, Capranica, Civita Castellana e Vignanello. Nei restanti centri, si oscilla tra 5 positivi e uno solo. Tutti i contagiati scoperti nelle ultime 24 ore dalla Asl stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio.

Si rafforza, infatti, il trend per cui alla maggiore circolazione del virus non corrisponde un incremento nel tasso di ospedalizzazione. Anzi, a Belcolle la Terapia intensiva, che fino a domenica contata un ricoverato, è tornata vuota. Restano 40 i pazienti affidati alle cure dei sanitari: 31 si trovano nel reparto di Malattie infettive e 9 a Medicina Covid. Dall’inizio della pandemia a oggi, intanto, il numero totale dei contagiati è arrivato a sfiorare i 57mila: i casi di positività nella Tuscia sinora sono 56.917.

© RIPRODUZIONE RISERVATA