Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Covid, gli over 60 i più colpiti nel Viterbese: sono oltre il 90% dei ricoverati

Un medico
di Federica Lupino
2 Minuti di Lettura
Venerdì 22 Aprile 2022, 07:00

Nei mesi scorsi, il Covid-19 si era accanito sugli under18: era questa la fascia d’età in cui il virus mieteva maggiori casi. Ma adesso la bilancia pende decisamente dalla parte opposta: sono gli over 60 quelli più colpiti. Su 4.300 contagiati al momento ufficializzati nel Viterbese, 1.261 hanno più di 60 anni. Seguono i minorenni a quota 876, quindi la fascia tra i 41 e i 50 anni con 678 positivi, e giù a scendere 608 casi tra 51 e 60 anni e 369 tra i 19 e i 30.

L’identikit anagrafico dei positivi completamente ribaltato rispetto al passato viene letto dagli esperti come effetto delle riaperture con un calo dell’attenzione da parte e verso i più anziani, adesso più esposti al rischio contagi. Se a questo si unisce una molto tiepida adesione alla campagna per la quarta dose, disponibile per gli over80 e gli over60 considerati fragili perché affetti da patologie specificate nelle indicazioni del ministero della Salute, il quadro si fa più chiaro.

Fatto sta che questi numeri si riflettono su quelli dei ricoverati: oltre il 90% dei pazienti attualmente presenti nei reparti Covid di Belcolle ha più di 60 anni. Certo, molti sono affetti da altre malattie già presenti prima dell’infezione, ma il dato è comunque chiaro. Rispetto all’ultimo bollettino diramato dalla Asl, sono ancora 337 i nuovi casi scoperti nella giornata di ieri ma questa volta i guariti sono stati il doppio, ovvero 793.

I dati peggiori sul fronte degli ulteriori positivi sono i seguenti: 101 a Viterbo (esattamente lo stesso numero di negativizzati comunicati ieri), 19 a Montefiascone, 14 a Orte, 12 a Tuscania, 11 a Vetralla, 10 a Bagnoregio, Bassano Romano e Civita Castellana. C'è anche un altro morto: un paziente di 88 anni residente nel comune di Castiglione in Teverina, ricoverato all’ospedale di Belcolle. Si tratta della 613esima vittima legata al coronavirus nella Tuscia.

Il tasso di ospedalizzazione, infine. Degli ultimi casi, 2 sono stati subito ricoverati a Belcolle dove il numero dei posti letto occupati sale a 83 (44 nel reparto di Malattie infettive, 39 a Medicina Covid), mentre si è svuotata la Terapia intensiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA