Covid, la curva rallenta ma crescono i ricoveri a Belcolle: sono 48, più 6 in un giorno

Belcolle
di Federica Lupino
3 Minuti di Lettura
Sabato 15 Gennaio 2022, 06:55 - Ultimo aggiornamento: 13:14

Una giornata tra luci e ombre quella di ieri sul fronte della pandemia. Nella Tuscia emerge qualche timido segnale di rallentamento nella crescita della curva: nell’ultimo bollettino la Asl ha comunicato 409 nuovi casi ma anche 369 guariti. Significa che il totale dei positivi in provincia è sì cresciuto ma meno rispetto alle ultime due settimane. Al momento, il totale dei contagiati è arrivato a 7.843 a fronte dei 7.804 del giorno precedente. Ma sull’altro fronte, pesano un nuovo decesso e il continuo aumento dei ricoveri. 

La 487esima vittima del virus è una 91enne di Acquapendente che è deceduta in casa. Il quadro delle ospedalizzazioni, inoltre, inizia a farsi più preoccupante. Il numero dei posti letto occupati è infatti in continua e decisa crescita, nonostante la curva stia rallentando la sua corsa. Il totale dei ricoverati schizza infatti a 48, mentre appena 24 ore era di 42.

Nello specifico, aumenta a 6 il numero dei pazienti in Terapia intensiva Covid dove vengono curati i malati più gravi. A Malattie infettive risultano 33 positivi e la Medicina Covid, in appena due giorni dalla sua riapertura, conta 9 ospiti. Di fronte a questo quadro, la Asl di Viterbo ha già messo mano alla riorganizzazione di una parte dei servizi, dedicando l’intero blocco D alle Malattie infettive e destinando il day hospital di Medicina al trattamento dei pazienti infetti. Ma se i numeri continuassero a salire, altre misure verrebbero adottate.

Rispetto all’ultimo bollettino, si conferma una distribuzione capillare del contagio con 56 comuni su 60 colpiti da nuovi contagi. I più numerosi sono 94 a Viterbo, 22 a Vetralla, 20 a Fabrica di Roma, 19 a Soriano nel Cimino, 17 a Corchiano, 16 a Marta e a Orte, 15 a Tuscania, 14 a Tarquinia, 12 a Civita Castellana e Vignanello, 11 a Montefiascone e Nepi. Quindi seguono 9 a Graffignano e Montalto di Castro, 8 a Sutri, 7 a Bolsena, 5 a Bassano Romano, Gallese, Grotte di Castro, San Lorenzo Nuovo e Vitorchiano, 4 ad Acquapendente, Canepina, Capranica, Gradoli, Monterosi e Vallerano, 3 ad Arlena di Castro, Bassano in Teverina, Blera, Ischia di Castro, Piansano, Ronciglione e Vejano.

Nei restanti 21 comuni coinvolti, si sono registrati due o un caso. Degli ultimi positivi, 2 hanno subito avuto bisogno di un ricovero. Le fasce d’età si confermano in linea con la tendenza degli ultimi giorni: 95 gli under 18 contagiati (nati tra il 2021 e il 2004) e di loro 58 hanno meno di 12 anni. Tra chi ha 19 e 30 anni sono stati 82 i nuovi positivi, quindi 56 tra i 31 e i 40, 67 tra i 41 e i 50, 61 tra i 51 e i 60, infine 48 over60.

© RIPRODUZIONE RISERVATA