Cover di Ligabue, ma con solidarietà: i Secondo tempo suonano e raccolgono fondi per l'Aido

Mercoledì 13 Giugno 2018 di Massimo Chiaravalli
Sono l’alter ego di Ligabue in formato viterbese. La tribute band Secondo tempo sta organizzando una serie di appuntamenti live, con l’intenzione di unire alla musica del rocker di Correggio anche la solidarietà. Hanno infatti trovato il modo di contribuire alla causa dell’Aido (Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule) durante i loro concerti.

Chi sono i Secondo tempo? La band viterbese è formata da Gianluca Fora (voce e chitarra acustica), Iacopo Palla (chitarra elettrica e acustica), Valentino Servettini (tastiere e cori), Stefano Capocecera (basso) e Mario Luciani (batteria e percussioni). E’ nata da appena un anno ma vanta già collaborazioni illustri, avendo diviso il palco con Federico Poggipollini e Max Cottafavi, due chitarristi che hanno contribuito in maniera determinante al sound di Ligabue, di cui Palla è veramente una copia in carta carbone, avendo un timbro di voce pressoché identico.

Ecco come hanno unito note e solidarietà. Grazie al supporto dell’Happy hour Secondo tempo fans club, durante i concerti metteranno in vendita le maglie con il loro logo e parte del ricavato sarà devoluto all’Aido. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la sezione Aido di Montefiascone.

La prima tappa? Sabato prossimo, 16 giugno, al Festival del Prosecco di Valdobbiane Montevitozzo, in provincia di Grosseto. © RIPRODUZIONE RISERVATA