CORONAVIRUS

Coronavirus, a Viterbo caso sospetto: studentessa georgiana allo Spallanzani per il tampone

Martedì 3 Marzo 2020
Coronavirus, a Viterbo caso sospetto: studentessa Usa allo Spallanzani per il tampone

Coronavirus, caso sospetto a Viterbo. Una ragazza di 23 anni, studentessa georgiana - inizialmente scambiata per statunitense in quanto proveniente dallo stato Usa - è stata trasportata questa mattina all'ospedale Spallanzani per essere sottoposta al tampone. La studentessa, tornata da Venezia pochi giorni fa, averebbe presentato sintomi influenzali, come febbre e tosse. Ha così seguito le procedure previste in caso di rientro da zone a rischio del nord Italia, e ha chiamato il 118. I sanitari dell'Ares hanno valutato l'opportunità di trasportarla al centro di riferimento romano per il contagio. La giovane non sarebbe passata prima per l'ospedale di Belcolle, nel capoluogo; alloggerebbe alla casa dello studente. Al momento, si attendono i risultati degli esami allo Spallanzani per verificare se la 23enne possa essere positiva al Covid-19.

Coronavirus, ecco quanto durerà. Pregliasco: «Necessari 3-4 mesi, a Roma niente misure drastiche»
 

 

 
 

Ultimo aggiornamento: 17:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani