CORONAVIRUS

Viterbo, oggi scoperti 14 nuovi casi di Covid-19: il totale sale a 149. Primi cinque a Tarquinia

Martedì 24 Marzo 2020
Il pronto soccorso di Belcolle
Prosegue l'avanzata del coronavirus nella Tuscia. Oggi sono 14 i nuovi casi di positività, comunicati oggi dal Policlinico Gemelli alla Asl di Viterbo. Tutti in isolamento domiciliare fiduciario o in regime di ricovero, 8 degli ulteriori nominativi sono residenti nel comune di Viterbo, 5 a Tarquinia e 1 a Montefiascone. Tredici delle persone risultate positive stanno trascorrendo la convalescenza nella propria abitazione, uno è ricoverato al reparto di Malattie infettive. In totale i casi accertati, residenti o domiciliati nella Tuscia, salgono a 149, di cui 5 scoperti in strutture extra Asl e già noti.  

Nella lista odierna figurano due operatori sanitari già attenzionati, in quanto afferenti al cluster del Laboratorio analisi di Belcolle. Significa che salgono a 14 gli operatori del reparto positivi. Invece, per Tarquinia si tratta di persone tutte dello stesso nucleo familiare.

Il Team operativo Coronavirus, tramite i professionisti psicologi che operano al suo interno, ha già informato i cittadini interessati circa l’esito dei tamponi eseguiti e, al contempo, ha prontamente avviato il lavoro di ulteriore definizione della catena epidemiologica dei contatti stretti, con la determinante partecipazione delle Amministrazioni locali.

Al momento, delle persone refertate positive al Coronavirus: 101 stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio, 32 sono ricoverate nel reparto di Malattie infettive, 6 sono ricoverate in Terapia intensiva, 3 all’ospedale Spallanzani. Fermo a 2 il numero dei deceduti.

Ma arrivabo anche buone notizie: per la prima volta oggi, dall’inizio dell’emergenza, il numero dei cittadini usciti dal regime di isolamento domiciliare fiduciario (665) è superiore a quello degli isolamenti tuttora in corso (569).

  Ultimo aggiornamento: 13:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi