CORONAVIRUS

A Civita Castellana si alza il livello di guardia contro il Covid. Il sindaco: «Più vigilanza e sensibilizzazione»

Martedì 29 Settembre 2020 di Ugo Baldi

Torna a salire l’attenzione per il Covid 19 a Civita Castellana (Viterbo), anche perchè si è registrato qualche caso in più a differenza della Procincia. Si è tenuta nell’aula consigliare la riunione del centro operativo comunale, a seguito delle disposizioni legate alle misure di contenimento del virus. A convocarla è stato il sindaco Luca Giampieri.

«E' stato fatto il punto della situazione – ha detto quest'ultimo - per quel che concerne i contagi e gli isolamenti. Tutto è sotto controllo, ma rimane forte la necessità di tenere comunque alta l'attenzione, perché abbiamo notato un certo rilassamento da parte delle persone. Per cui, andando incontro alla stagione invernale, questa convocazione è risultata necessaria».

«Ovviamente - ha aggiunto il primo cittadino - da parte del Comune sono sempre attivi i servizi di Prontofarmaco e Prontopesa, questi servizi saranno estesi e prorogati per tutto il durare dell'emergenza».
Alla riunione erano presenti i rappresentanti della Croce rossa e della Protezione civile, delle forze dell'ordine e la responsabile della dell'Asl del distretto C Teresa Schiena.

«L'obiettivo - ha aggiunto Giampieri - è quello della sensibilizzazione, soprattutto fuori alle scuole, chiederemo ai dirigenti scolastici di concertare insieme campagne informative magari gestite direttamente dagli studenti, in modo che tutti i ragazzi e i genitori stessi possano recepire la situazione. Abbiamo notato fra le altre cose assembramenti anche alle fermate dei bus e stiamo studiando una soluzione. La sensibilizzazione vale per coloro che frequentano i locali pubblici, palestre e via dicendo».

«Da parte nostra - ha concluso il sindaco - c'è massima disponibilità, soprattutto per non gravare sulla popolazione. Non serve stressare, ma bisogna prestare la massima attenzione e osservare quelle che sono le misure restrittive, quindi il distanziamento, l'uso dei dispositivi come la mascherina e la sanificazione delle mani».

© RIPRODUZIONE RISERVATA