COVID

Civita Castellana, vertice dal prefetto sulle risse a Piazza Marcantoni: sì a maggiori controlli

Venerdì 5 Marzo 2021
I controlli al centro commerciale di Civira C.

Necessari maggiori controlli. Si è riunito oggi a Viterbo il comitato per la sicurezza e l'ordine pubblico. All'ordine del giorno gli assembramenti registrati negli scorsi fine settimana a Civita Castellana, con giovani impegnati in liti e risse nel centro commericiale di Piazza Marcatoni. Fatti che hanno scuscitato apprensione anche tra i clienti dell'area.

Risse tra adolescenti al centro commerciale, è allarme a Civita Castellana

Dalla riunione è emerso che le misure adottate, ormai da tre settimane a questa parte, dalle forze dell'ordine (carabinieri, Guardia di finanza e Polizia locale), amministrazione comunale e direzione del centro (che ha aumentato il personale di vigilanza) per far rispettare le normative anticontagio, hanno abbassato la tensione.

«Saranno mantenuti in atto gli stessi controlli dei precedenti fine settimana - ha detto il sindaco civitonico Luca Giampieri - come strumento di prevenzione, e continueremo a mantenere la stessa linea di collaborazione con le autorità e le direzione del centro Marcantoni».

All'incontro erano presenti anche il comandante della Polizia locale di Civita, Alessandro Buttarelli, e il vice sindaco e assessore alla sicurezza,  Matteo Massaini. «I presidi della Polizia locale saranno sempre presenti - ha detto quest'ultimo - ma vorrei anche dire che c'è stato un allarme eccessivo sulla vicenda. La realtà dei fatti è meno grave a quella raccontata». 

Ma un'altra misura in via di realizzazione è quella di aumentate le telecamere per la video-sorveglianza in tutta la zona interessata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA