Civita Castellana, razzia di creme solari al supermarket: bloccate due donne

Civita Castellana, razzia di creme solari al supermarket: bloccate due donne
2 Minuti di Lettura

Diventa sempre più difficile la vita dei ladri che scelgono di mettere a segno i furti al Maury's di Civita Castellana.

Le ultime a finire nei guai sono due donne, residenti in un paese della provincia di Roma, poiché sono state immortalate dalle telecamere del supermercato di via della Repubblica mentre nascondevano merce. Hanno rubato più di 700 euro di creme solari per adulti e bambini che avrebbero messo sul mercato a basso costo, in previsione dell'inizio della bella stagione. Il progetto invece è fallito.

A far saltare i piani è stato un responsabile del supermercato, che si è insospettito per gli strani movimenti delle donne tra gli scaffali e ha avvisato i carabinieri. Nel frattempo la coppia era riuscita con uno stratagemma ad dal grande magazzino con la refurtiva, ma la loro fuga è durata qualche metro, poiché sono state intercettate dai militari e con tutta la refurtiva sono state portate in caserma. Una volta recuperata la merce, sono stati denunciate.Negli ultimi due mesi sono stati una decina i casi segnalati. Con vari stratagemmi, i ladri tentano di uscire dal supermarket, senza pagare, ma sistematicamente vengono bloccati.

«Di solito rubano prodotti di scarso valore e piccole dimensioni, tipo profumi, creme - racconta un dirigente - altre volte tentano colpi più consistenti. Da qualche tempo riusciamo a fermarli grazie all'impianto di videosorveglianza, che è stato potenziato».

Sabato 15 Maggio 2021, 11:13 - Ultimo aggiornamento: 11:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA