Civita Castellana, congelato (per ora) il commissariamento nel Pd. Arriva Astorre

Giovedì 8 Ottobre 2020 di Ugo Baldi
Civita Castellana, congelato (per ora) il commissariamento nel Pd. Arriva Astorre

L'azzeramento del circolo del Pd a Civita Castellana resta nei progetti. La poltrona della segreteria per ora è vuota e la sede di via San Gratiliano chiusa.

 

Il segretario regionale del partito, Bruno Astorre, nel corso di una riunione che si è tenuta nella sala convegni della Provincia nel capoluogo, ha specificato che prima di procedere con la decisione di bloccare il circolo vuole incontrare gli iscritti (i pochi rimasti) del partito. Insomma, vuol rendersi conto di persona dell'aria che tira a Civita Castellana, dove il Pd per la prima volta nella sua storia alle comunali di settembre non è arrivato nemmeno al ballottagio.

 

Astorre forse vuol conoscere da vicino anche “gli autori” della sconfitta e sapere il perchè sui mancati accordi con gli altri partiti di sinistra e centro sinistra. Nemmeno la lettera letta da Rossella Ciuccarelli, che fa parte del direttivo provinciale e di quello locale, firmata dagli esponenti delle due aree in lotta (forse tardiva e poco credibile), per scongiurare il percorso di azzeramento, ha fatto breccia.       

© RIPRODUZIONE RISERVATA