Civita Castellana, lo scontro nella Lega: si è dimesso il sindaco Franco Caprioli

Giovedì 4 Giugno 2020 di Ugo Baldi
Si è dimesso il sindaco di Civita Castellana (Viterbo), Franco Caprioli. Poco prima dell'inizio del consiglio comunale, che era in programma oggi, ha presentato la sue dimissioni al segretario comunale per motivi di salute.

A un anno dalle elezioni la coalizione di centrodestra (Lega e Fratelli d'Italia) rischia un flop che potrebbe avere pesanti strascichi: le dimissioni arrivano dopo un mese "caldo" che ha portato la Lega, che aveva scelto Caprioli per la fascia tricolore, a chiedere e ottenere un azzeramento con ridistribuzione delle deleghe dei propri assessori.

Ora Caprioli avrà venti giorni di tempo per confermarle o meno le dimissioni. La mossa ha spiazzato tutti in particolare quelli delle Lega che lo hanno sostenuto e che non si aspettavano un mossa cosi veloce. 
L'assise che doveva iniziare alle 17.30 è partita con circa un'ora di ritardo. 
  Ultimo aggiornamento: 18:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani