Civita Castellana, insegnante si ustiona in casa con olio bollente

Sabato 8 Giugno 2019 di Ugo Baldi
Un professore di educazione fisica, di 64 anni a Civita Castellana è rimasto gravemente ustionato. E' stato investito da olio bollente, a causa di un incidente domestico, sul 35 per cento del corpo. E' stato trasferito al San'Eugenio di Roma per le cure del caso: prima è stato trasportato in elicottero a Belcolle e da li è stato inviato in quello più attrezzato e specializzato di Roma.
Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'uomo al momento dell'incidente stava tentativo di togliere dai fornelli una pentola che aveva preso fuoco. All'improvviso gli si è spezzato il manico e il contenuto gli è caduto addosso colpendolo agli arti inferiori. C'è stato anche un principio d'incendio causato dall'olio caduto sul fornelli. Lo stesso professore è intervenuto per limitare i danni delle fiamme, procurandosi delle ustioni al braccio e alle mani. All'improvviso il fuoco si è esteso anche ai suoi abiti. 
Provvidenziale è stato l'intervento dei vicini di casa allertati dalla grida. Sul posto poco dopo sono arrivati anche i carabineri e nello stesso tempo è stato allertato il 118 che ha inviato sul posto un'ambulanza e poco dopo è atterrato l'Elisoccorso.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma