Civita Castellana, due ambulanti denunciati per griffe false

Mercoledì 14 Ottobre 2020

Blitz della Finanza al mercato di Civita Castellana. Circa 400 capi di abbigliamento contraffatti, pronti per essere venduti, sono stati sequestrati dai militari a due venditori extracomunitari.

I finanzieri, nel corso di due distinti interventi, sono riusciti ad individuare due auto all’interno delle quali erano occultati i capi contraffatti, pronti per essere venduti nelle aree mercatali della città. I due ambulanti, in possesso di regolare permesso di soggiorno, trovati non solo in possesso della merce, ma anche di tutto il materiale per la contraffazioni, sono stati denunciati per i reati di ricettazione e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi.

I prodotti, contraffatti in maniera impeccabile, avrebbero potuto trarre in inganno anche gli occhi più esperti finendo per cagionare un danno agli operatori onesti ed ai consumatori.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA