Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Civita Castellana, contro FdI-FI la Lega riparte all'attacco per il Comune

Civita Castellana, contro FdI-FI la Lega riparte all'attacco per il Comune
2 Minuti di Lettura
Domenica 14 Agosto 2022, 17:55

Effetto elezioni a Civita Castellana: la Lega ha riacceso i motori dopo tre mesi.

Erano fuori dai radar della politica locale tutti i rappresentanti del partito di Salvini in consiglio comunale, dopo l'uscita di tre consiglieri comunali (Giulia Pieri, Leonardo Silveri e Alfredo Scognamiglio) e un assessore (Lorena Sconocchia) con trasloco a Forza Italia, e il taglio da parte del sindaco Luca Giampieri di due vicesindaci Lega, Matteo Massaini e Andrea Sebastiani,

Ora si è ricostruito il gruppo del Carroccio.

I promotori sono i due ex vicesindaco, a cui si potrebbe aggiungere anche l'ex assessore Carlo Angeletti, altra vittima dei tagli dell'attuale sindaco.

Tra gli obbiettivi del neonato coordinamento, quello di recuperare qualche consigliere comunale scontento dell'alleanza FdI-Forza Italia alla guida. «Ripartiamo da Massaini e Sebastiani ha detto il coordinatore provinciale Andrea Micci con un progetto nuovo, che punta a recuperare i consensi (14%, ndr) ottenuti alle ultime elezioni comunali». Primo attacco all'amministrazione Giampieri: «Lavoreremo per l'interesse dei cittadini hanno detto Massaini e Sebastiani per dimostrare che siamo stati vittime di accordicchi, macchinazioni e inciuci. Saremo attente sentinelle e interverremo sull'operato di un'amministrazione che non rispecchia il volere dei cittadini, ma appare come un patetico Frankestein messo insieme per diletto di pochi eletti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA