CORONAVIRUS

Contagio a Civita Castellana, iI sindaco fornisce il nome: «Basta commenti farneticanti sui social»

Giovedì 26 Marzo 2020 di Ugo Baldi
«Vi informo che la persona risultata positiva al test coronavirus comunicata dalla Asl di Viterbo mi ha autorizzato a fornire il suo nominativo, al fine di far cessare commenti farneticanti sui social che indicavano la sua presenza presso varie attività commerciali».

Così poco fa il sindaco di Civita Castellana ha fornito il nome di Mauro Angeletti, fratello dell'assessore comunale Carlo, riepilogando il suo percorso epidemiologico recente. «Angeletti è rientrato da un viaggio il giorno 14 marzo - ha detto  - e da quella data è stato posto dalla Asl in isolamento domiciliare fiduciario, rimandendo in da casa. Egli stesso aveva correttamente espletato l'obbligo di comunicazione al Team coronavirus di Viterbo. Volevo inoltre aggiungere, in riferimento al primo comunicato di ieri, che la Asl mi ha informatoche tutti i test dei tamponi effettuati nei confronti del personale sanitario, dei pazienti del reparto dialisi e di altri soggetti venuti a contatto con la persona dializzata risultata positiva, residente nel Comune di Capranica e purtroppo stanotte deceduta, sono risultati tutti con esito negativo».

«Colgo l'occasione per esprimere i miei complimenti a tutto il personale sanitario dell'Ospedale Andosilla per aver confermato la loro alta professionalità anche nell'occasione di tale emergenza», ha aggiunto il sindaco. All'ospedale sono tutti in attività i reparti e anche gli ambulatori. Per ora nella città il numero dei contaggiati resta fermo a due.  Ultimo aggiornamento: 16:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA