Civita Castellana, il Pd diserta il consiglio comunale convocato "per sgarbo" alla Regione Lazio

Civita Castellana, il Pd diserta il consiglio comunale convocato "per sgarbo" alla Regione Lazio
2 Minuti di Lettura
Giovedì 28 Aprile 2022, 13:29 - Ultimo aggiornamento: 16:13

Risalgono i toni dello scontro tra la maggioranza (Fdi-Lega) e il Partito democratico a Civita Castellana.

Per domani alle ore 11 è stato convocato il consiglio comunale dal presidente Claudio Parroccini. Una convocazione che ha il sapore dello "sgarbo" istituzionale. «Sembrerebbe una buona notizia - ha detto il capogruppo Pd, Simone Brunelli -  vista la difficoltà riscontrata finora nell’affrontare le problematiche della città. Purtroppo non lo è per due ragioni: la prima è che, per la seconda volta consecutiva, le commissioni consiliari vengono convocate appena due ore prima del Consiglio. Una convocazione in tempi così stretti serve per non discutere; la seconda è che allo stesso orario è prevista la presentazione del progetto Apea (Area produttiva ecologicamente attrezzata) del distretto industriale, con il consigliere regionale Enrico Panunzi, l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Paolo Orneli, che rappresenta una grande opportunità per la nostra città»

L’Apea di Civita coinvolge molte aziende del distretto industriale e può essere «un importantissimo attrattore di risorse pubbliche, ponendo le basi per realizzare un distretto completamente green», aggiungono dal Pd. Che ritiene un affronto «agli sforzi e alle energie profuse dal nostro tessuto imprenditoriale, al punto da sovrapporre un evento così importante a una seduta ordinaria del consiglio comunale, che si sarebbe potuta tenere in un orario diverso o nel fine settimana. Profonda incapacità di programmazione o volontà del sindaco e della sua maggioranza? Ma non è un modo di amministrare serio e nell’interesse della città».

Per questo domani i consiglieri dem non parteciperemo alla seduta ma saranno all’iniziativa di presentazione dell’Apea. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA