Civita Castellana, al Forte Sangallo due pomeriggi per svelare il fascino di Falerii

Civita Castellana, al Forte Sangallo due pomeriggi per svelare il fascino di Falerii
2 Minuti di Lettura
Lunedì 23 Maggio 2022, 21:24

Un ciclo di incontri interessanti per guide e accompagnatori turistici Civita Castellana.

Martedi 24 e mercoledi 25 maggio, a partire dalle ore 14, al Forte Sangallo si svolgerà l’iniziativa “Tra invisibile e visibile: la sfida di narrare al pubblico la città preromana di Falerii” all’interno della quale ci saranno tre temi riguardanti l’antico insediemnto: “Antologia di una scoperta avventurosa: gli scavi di fine ‘800”, “La città che produce: Falerii e i suoi artigiani”, “Raccontando la vita per immagini: la ceramica a figure rosse falisca”.

Ciascuno dei tre moduli proporrà in modo diverso dal solito il percorso espositivo del museo archeologico dell’Agro Falisco. Il progetto ha ottenuto il patrocinio del Comune di Civita Castellana ed è stato reso possibile grazie al contributo della Fondazione Carivit. L’equipe che ha preso parte ai lavori, attraverso questa attività presenterà le novità delle ricerche in corso e si occuperà dei relativi processi di divulgazione con incontri aperti al pubblico, particolarmente interessanti per le guide e gli accompagnatori turistici. Negli ultimi trent’anni la città preromana di Falerii è stata ampiamente studiata dalla comunità scientifica nazionale e internazionale, con approfondite analisi di necropoli, santuari e, in tempi più recenti, anche sull’insediamento stessi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA