Acquapendente, è sfida in rosa: l'agronoma Terrosi contro l'avvocato Friggi

Il comune di Acquapendente
di Renato Vigna
3 Minuti di Lettura
Sabato 18 Settembre 2021, 06:05 - Ultimo aggiornamento: 16:12

Sfida in rosa ad Acquapendente. Da una parte Alessandra Terrosi per “Immagina Aquesio”, 54enne laureata in Scienze agrarie con dottorato di ricerca all’università della Tuscia, agronoma alla Regione Lazio, già consigliere e assessore al Comune di Acquapendente nonché deputata del Pd. Dall’altra Federica Friggi di “Insieme per cambiare”, 37 anni, avvocato libero professionista, indipendente, mai stata iscritta a partiti e alla sua prima esperienza politica, pur avendo “sempre partecipato alla vita sociale e politica del mio paese”, sottolinea.

I punti cardine dei programmi? Terrosi e la sua squadra lo presenteranno oggi alle 18 nel loggiato comunale . “Punteremo – afferma - sulla riqualificazione del tessuto urbano con il coinvolgimento delle professionalità tecniche, degli imprenditori e delle maestranze del territorio; sulla messa a sistema e valorizzazione delle ricchezze culturali naturalistiche e paesaggistiche; sulla qualificazione dei servizi essenziali con la realizzazione del nuovo ospedale che continuerà ad essere ospedale di zona disagiata e in più sarà ospedale di comunità e Casa della comunità”. Friggi, rispetto alla concorrente, punta sulla rottura col passato e ha incentrato la sua campagna elettore sui seguenti argomenti: “I nostri obiettivi – dichiara - sono salute e servizi ai cittadini; lavoro, in particolare per i giovani; turismo,anche attraverso una riqualificazione urbana ed extra, con particolare attenzione alle bellezze e potenzialità del territorio comprese le due frazioni”.

Terrosi sottolinea come la sua lista sia frutto di “un lungo lavoro di confronto tra numerosi cittadini appartenenti al mondo progressista e a quello moderato” che prima ha individuato gli obiettivi per il paese, solo dopo i candidati. Friggi, invece, punta sulla concretezza e dichiara: “L'altra lista, che si presenta con "immagina", si affida dichiaratamente al fato. Per noi contano i fatti”.

L’appello al voto? “I cittadini dovrebbero scegliermi – afferma Terrosi . per la coerenza che ha caratterizzato la mia vita politica, l’esperienza e la conoscenza del territorio, la capacità di lavorare in squadra e di includere, l’affidabilità dimostrata anche durante l’esperienza in Parlamento, come per le battaglie contro gli impianti geotermici pilota”. Friggi punta sulla necessità di aprire una nuova pagina: “Votare me e la mia lista significa dare una reale opportunità di cambiamento ad Acquapendente e ai nostri cittadini. Significa scegliere entusiasmo, lungimiranza, professionalità, competenza e disponibilità di persone che si sono messe in gioco solo ed esclusivamente  per il bene collettivo e non per altro. Dopo oltre 50 anni di assenza totale di alternanza politica è necessario cambiare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA