Acquapendente, ospedale a rischio evacuazione dopo le scosse di terremoto

Martedì 31 Maggio 2016 di Federica Lupino
Acquapendente, ospedale a rischio evacuazione. Dopo le scosse che si sono ripetute da ieri sera nella parte nord del Viterbese al confine con l'Umbria, i vigili del fuoco insieme al sindaco Alberto Bambini stanno effettuando un sopralluogo, a seguito dell'apertura di una crepa lungo un'architrave di un muro maestro. al primo piano della struttura.
I pazienti in buone condizioni di salute sono stati già dimessi, emntre altri sei del reparto di Medicina sono stati trasferiti all'ospedale di Montefiascone. Pronto soccorso e ambulatori sono rimasti attivi; tutti gli esami sono stati rinviati. Allertate dalla protezione civile le ambulanze della Croce Rossa, che sono state utilizzate per il trasporto dei degenti in trasferimento.
Le scuole della cittadina, già chiuse oggi, lo resteranno anche domani in via precauzionale.  Ultimo aggiornamento: 16:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vita spericolata di una mamma quando i figli sono in vacanza

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma