A Ronciglione la prima sfilata di carnevale "plastic free" per servire i rigatoni agli spettatori

Martedì 26 Febbraio 2019 di Ugo Baldi
Ronciglione è in fermento per il Carnevale 2019, che quest’anno si arricchisce di novità. Tra queste, la prima edizione totalmente “plastic free” dell’evento, che vede protagonista la storica maschera “Naso rosso”, da sempre simbolo del Carnevale ronciglionese.

Per la prima volta, la tradizionale carica dei Nasi Rossi sarà all’insegna del rispetto per l’ambiente, con l’introduzione di materiali biodegradabili per posate, piatti e bicchieri. Non mancheranno ovviamente i classici pitali colmi di rigatoni fumanti, che verranno però serviti con un occhio di riguardo alla differenziata e all’inquinamento da plastica.

«L’amministrazione comunale, la Pro Loco e la Società dei Nasi rossi invitano tutti i cittadini – ha commentato l’assessore all’Ambiente, Maura Luzzitelli – a non portare posate di plastica da casa, ma ad utilizzare quelle biodegradabili acquistate dal Comune e fornite dai Nasi Rossi durante la manifestazione di lunedì 4 marzo. Si tratta di un importante cambiamento di rotta, che inizia proprio con uno degli eventi più storici e rappresentativi del nostro paese, da sempre caratterizzato però da un consistente impiego di plastica».

Come da delibera di giunta del 26 ottobre scorso, infatti, tutte le iniziative patrocinate e autorizzate dal Comune di Ronciglione «metteranno al bando l’uso di prodotti di plastica usa e getta, così da favorire il radicarsi di una nuova coscienza ambientale», assicura l'assessore.
  Ultimo aggiornamento: 15:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Folla al cimitero, per Prima Porta un giorno speciale

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma