Presena, un'alga colora di rosa la neve: l'allarme dei ricercatori

EMBED
Sul passo del Gavia, tra il territorio comunale di Valfurva (Sondrio) e il confine con la provincia di Brescia, la neve rimasta dall'inverno presenta striature di rosa e lo stesso accade sul vicino ghiacciaio del Presena. La colorazione di rosa, che ora allarma gli ambientalisti e gli studiosi universitari dei ghiacciai alpini della Lombardia, è dovuta al proliferare di un'alga, la Ancylonema nordenskioeldii che prima, in Italia, non era mai stata osservata. Il fenomeno legato a questa colorazione rosa delle nevi era stato rilevato, in passato, nella cosiddetta «dark zone» della Groenlandia. Secondo gli esperti il proliferare dell'alga è imputabile all'innalzamento delle temperature anche in alta quota e ciò rischia di accelerare il processo di fusione dei pochi ghiacciai e nevai rimasti sull'arco alpino. Le immagini girate in alta Valfurva e sul Presena da Stefano De Nicolò, di Local Team, e diffuse sul canale Youtube stanno facendo ora il giro del mondo. (video a cura di Cristiano Sala)
 
 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani