Gallipoli, Susca (discoteca Praja): «Il test scientifico di riapertura slitta al 19 giugno»

EMBED

Francesco Susca è il re della notte pugliese, con oltre 30 anni di esperienza alle spalle. Titolare di oltre sette discoteche in Puglia e dell'agenzia di eventi e catering Musica e Parole, ė pure fra i principali promotori del protocollo con le linee guida per le riapertura in sicurezza delle discoteche.

E nella sua celebre Praja di Gallipoli dovrebbe ospitare il test di prova apertura in sicurezza, con il Green Pass. Ma per ora è tutto fermo. Dal CTS e dal ministro  della Salute Speranza per il momento non arrivano risposte. Detto questo, considerato che occorrono tra i 10 e i 15 giorni per organizzare l'evento, i tempi si dilatano. E non di poco.

«Dal 5 di giugno si è passati al 12, poi al 19. Sempre che ci diano il permesso», puntualizza Susca. Che nella nostra videointervista esclusiva spiega poi dettagliatamente come potrebbero riaprire le discoteche. E ipotizza anche una data per tornare a ballare: tra il primo e il 15 luglio.

di Nicole Cavazzuti