Vaticano, transizioni di soldi sospette: sospesi 5 dirigenti

EMBED
Cinque dirigenti vaticani sospesi per presunte irregolarità in transazioni finanziarie. Fra loro un'addetta all'amministrazione e il responsabile della Santa Sede per la lotta al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo. Al centro delle indagini compravendite immobiliari da svariati milioni di euro all'estero, soprattutto edifici di pregio a Londra, con la partecipazione all'affare di società inglesi sospette. L'indagine della procura vaticana è solo all'inizio e getta un'ombra sulle rifome di Papa Francesco, che assicura: "Andremo avanti, fino in fondo", e non faremo sconti a nessuno.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri