Il vandalo degli specchietti retrovisori: la "bravata" finisce sui social

EMBED
di Marco Pasqua

Un colpo secco, e lo specchietto retrovisore vola via. Una volta. Una seconda. Una terza. Il tutto ripreso da un amico che, per tutto il tempo, ride. A differenza dei proprietari dell'auto che sicuramente non hanno riso quando si sono trovati di fronte ad un danno da svariate centinaia di euro. La scena è stata ripresa, nella notte, nella zona della Tiburtina e pubblicata sui social, come storia di Instagram. Il protagonista è un ragazzo che agisce con il volto coperto (presumibilmente per non essere ripreso dalle telecamere dei negozi di zona): alla fine l'amico gli riprende anche le mani sanguinanti. Non è escluso che fosse sotto l'effetto di alcolici e/o sostanze stupefacenti.



 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare da soli? “Un sacco bello”. Anche senza andare in Polonia

di Mauro Evangelisti