L'Interrogazione di Valerio Mastandrea: "Marco Giallini? Più che un amico, è un parente. Domani è un altro giorno, film con una Roma sorprendente"

EMBED
Valerio Mastandrea è al cinema con Domani è un altro giorno, commedia melanconica sull'amicizia con un malato terminale guascone che prende di petto il suo destino. "Io e Marco Giallini lavoriamo insieme da 25 anni: per me più che un amico è un parente, uno che puoi anche non sentire per mesi e poi mandarti a f... Domani è un altro giorno? Un film in cui il mio lavoro è ascoltare l'istrione Giallini e avere lo sguardo che ha il pubblico: il suo personaggio sceglie di non curarsi più, io cerco di capirlo e alla fine ci riesco". In questa Interrogazione si parla di Totti e della fine di un film, di tante scelte professionali e umane, di Roma (alti e bassi), di malattia e Mucchio Selvaggio. Non proprio tutto, ma insomma...


LE VOCI DEL MESSAGGERO

La maledizione del marchio dopo il flop di Rome & You

di Mauro Evangelisti