Tokarczuk e Handke, il doppio Nobel premia la grande scrittura

EMBED
Alvaro Moretti e Riccardo De Palo commentano l'assegnazione del Nobel per la letteratura 2018 e 2019 a Olga Tokarczuk, per l'edizione saltata a causa degli scandali sessuali che avevano travolto la commissione aggiudicatrice,  e Peter Handke, che cinque anni fa aveva proposto l'abolizione del premio. L'austriaco che ha accompagnato la stagione magica del cinema di Wenders (ha scritto con il regista il capolavoro Il Cielo sopra Berlino) era incredulo. La polacca è una viaggiatrice della letteratura.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti