Terrorismo, misure cautelari per 12 anarchici

EMBED
Dalle prime ore di oggi, i carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Bologna hanno eseguito misure cautelare tra Bologna, Firenze e Milano nei confronti di 12 anarco-insurrezionalisti, "autori di un attentato incendiario commesso a Bologna e di atti di violenza con finalità di terrorismo e di eversione dell'ordine democratico dello Stato", fanno sapere i militari dell'Arma. Le indagini, coordinate dalla procura felsinea, "hanno accertato come gli autori si fossero organizzati promuovendo un'associazione terroristico eversiva tesa anche alla predisposizione e diffusione di materiale istigatorio al compimento di azioni riconducibili ad una generale 'campagna di lotta anti-Stato'". L'inchiesta 'Ritrovo' trae origine dalla commissione di un attentato incendiario, nella notte tra il 15 ed il 16 dicembre 2018 a Bologna, ai danni di alcuni ponti ripetitori delle reti televisive nazionali e locali, di apparati di fonia dei ponti radio delle forze di polizia e antenne di ditte che forniscono servizi di intercettazioni e di sorveglianza audio-video all'autorità giudiziaria,

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani