Torna l’ora legale, ecco quando spostare le lancette

EMBED

La notte tra sabato 27 e domenica 28 marzo dormiremo un’ora in meno. Le lancette dovranno essere portate avanti di un’ora: dalle ore 2:00 si passerà direttamente alle 3:00. Così le giornate saranno apparentemente più lunghe di un’ora. Questa misura serve a sfruttare al massimo la luce solare risparmiando sul consumo energetico. Nonostante si ipotizzasse un’abolizione dell’ora legale in Italia, il nostro Paese ha depositato in sede Ue una richiesta formale di lasciare invariata la situazione. La Francia invece ha già deciso di mandare in pensione questo sistema: appoggiata da Germania, Finlandia; Lituania, Svezia ed Estonia. Infatti, più ci si avvicina al Polo Nord più le giornate estive si prolungano rispetto all’area mediterranea. Da qui l’esigenza, per i Paesi nordici, di abolire l’ora legale: per loro il vantaggio in termini di risparmio energetico è minimo. A questo si aggiunge il parere secondo cui il cambio di orario influenzerebbe negativamente sulla salute.

Roma, bambino cade in un pozzo di 5 metri, estratto dai vigili dopo un'ora