La Natura di Lucamaleonte colora Maker Faire 2019: lo street artist romano all'opera su due murales

EMBED
di Filippo Bernardi

Nato a Roma, classe 1983, Lucamaleonte è tra gli street-artist italiani più affermati oltreconfine. Laureato all’Istituto Centrale per il Restauro, ha iniziato con l'arte di strada per approdare al mondo delle gallerie, esponendo in tutto il mondo. Roma, però, resta la sua casa e qua ha realizzato alcune delle sue opere più conosciute, come "Nido di vespe" nel quartiere Quadraro o, tra le ultime, "Patrimonio indigeno", a San Lorenzo. O ancora "Vecchio a chi?", un grande ritratto di Francesco Totti tra i palazzi di Porta Metronia. I visitatori di Maker Faire 2019, la grande fiera dell'innovazione che si tiene alla Fiera di Roma fino al 20 ottobre, hanno la possibilità di vedere Lucamaleonte all'opera, nella realizzazione di due murales di medie dimensioni, dipinti con Airlite, una pittura speciale in grado di assorbire gli agenti inquinanti purificando l’aria che respiriamo. L'artista ha previsto due giorni di lavoro, uno per ciascuna opera. La prima realizzata, quella ripresa dalle nostre telecamere, rappresenta uno squarcio nel cemento, dal quale escono fiori e natura. Elementi che, insieme agli animali, ricorrono spesso nelle sue opere, generando uno stimolante contrasto con il contesto urbano in cui di solito sono inserite. 

Video Giacomo Gabrielli/Ag.Toiati

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani