Zaniolo scherza sull’inno della Lazio: “È una canzonaccia, porta sfiga”

EMBED
Solo sano sfottò tra giovani quello tra Nicolò Zaniolo e suoi amici durante una partita a Fifa. Il gruppo da ormai qualche settimana si diverte a inventare simpatiche penitenze ogni volta che qualcuno perde una partita. Questa volta Zaniolo dopo aver vinto un match si è vendicato con l’amico che poco prima gli aveva cantato l’inno della Lazio: «Non sento più cantare io, quella canzonaccia… Come faceva? Che canzone è? Porta sfiga, te ne fa prendere 4 in 20 minuti!».

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani