Yamaha, svelata la nuova moto di Quartararo e Morbidelli

Video

Il team Monster Energy Yamaha MotoGp ha presentato online le nuove moto e i piloti per il mondiale 2022. Guidato da due giovani e competitivi piloti, Fabio Quartararo e Franco Morbidelli, il team è ansioso di iniziare il Campionato del Mondo MotoGP 2022 in Qatar a marzo. La combinazione di colori delle moto Monster Energy Yamaha MotoGp rimane la stessa per il 2022, con la YZR-M1 del team, il box e le tute dei piloti che sfoggiano una sfumatura da «Monster Energy black» a « Yamaha Factory Racing blue».

La perfetta miscela tra l'estetica Yamaha e il marchio artiglio immediatamente riconoscibile di Monster Energy è rappresentata anche nel logo del team Monster Energy Yamaha MotoGP e sulle divise del team. «La vittoria del titolo dello scorso anno è stato il modo migliore per restituire qualcosa di speciale a Monster Energy Company per esprimere i nostri ringraziamenti per il loro continuo supporto e fiducia nel nostro team. Quest'anno, stiamo entrando nel nostro decimo anno con Monster Energy come nostro sponsor e la nostra quarta stagione con loro come nostro title sponsor. Sono completamente immersi e dedicati agli sport motoristici e la nostra forte alleanza globale rende i nostri marchi immediatamente connessi. La vittoria del titolo 2021 con Monster Energy come title sponsor è stata il momento clou assoluto della nostra partnership di successo finora. Lo stesso vale per i nostri numerosi altri sponsor, partner e fornitori ufficiali del team», ha detto Lin Jarvis amministratore delegato Yamaha Motor Racing.

«Il loro impegno e amore per la MotoGp ci consente di continuare a competere ai massimi livelli delle corse motociclistiche per quella che sarà la terza stagione MotoGp durante questa pandemia globale in corso. I nostri obiettivi quest'anno sono di lottare per vincere di nuovo il titolo Piloti e di avere entrambi i piloti forti tutto l'anno per cercare di vincere i titoli Costruttori e Team anche se sappiamo che sarà dura di fronte alla concorrenza molto dura di tutte le altre fabbriche. Con Fabio e Franky alla guida delle nostre M1 supportati dal nostro team e ingegneri di prima classe in Giappone e in Europa, siamo entusiasti di iniziare i test per prepararci alla stagione MotoGP 2022», ha aggiunto Jarvis

 

 

«Prima di tutto, voglio dire »Grazie per il vostro supporto« a tutti i fan della Yamaha MotoGp in tutto il mondo. Nel 2021, la Divisione Sviluppo Motorsports di YMC ha lavorato a stretto contatto con i piloti e i team per mettere in gara Yamaha per il Titolo Mondiale MotoGp. Il risultato è il nostro primo Trofeo Premier Class dal 2015, un grande risultato! Abbiamo dedicato la vittoria ai nostri fedeli sostenitori. Stiamo iniziando questa nuova stagione con la mentalità di uno sfidante e vogliamo rendere i nostri fan di nuovo orgogliosi di noi. Abbiamo una line-up di piloti entusiasmante in Fabio Quartararo e Franco Morbidelli nel Team Ufficiale e il grande esperto Andrea Dovizioso e il nuovo talento Darryn Binder nel team WithU Yamaha RNF MotoGP , quindi siamo fiduciosi che quest'anno i nostri fan avranno di nuovo molte gare emozionanti da vedere», ha aggiunto Takahiro Ssumi gm Motorsports sviluppo Yamaha motor.

«Permettetemi di iniziare dicendo che siamo, ovviamente, molto felici di aver vinto il Campionato del Mondo 2021 con Fabio l'anno scorso. Ma essere campioni del mondo in carica comporta un pò di pressione in più. Siamo ben consapevoli che vincere un campionato una volta è relativamente facile rispetto a cercare di vincerlo due volte di fila. Stiamo tutti ripartendo da zero e abbiamo una lunga stagione davanti a noi con 21 Gp in calendario. Non possiamo permetterci di soffermarci troppo sul passato: dobbiamo concentrarci sul compito che ci attende e andare avanti se vogliamo finire di nuovo per primi. Il morale della squadra è ottimo e l'atmosfera non è mai stata migliore», ha detto il Team director Massimo Meregalli.

«I nuovi membri del team che si sono uniti a noi l'anno scorso si sono comportati incredibilmente bene con l'altro personale. Come Team Director non potevo chiedere una squadra migliore con cui iniziare questa nuova ricerca del titolo. Siamo anche molto fortunati ad avere una line-up di piloti così forte. Sia Fabio che Franco sono talenti indiscussi, e la loro guida si adatta anche alla nostra moto. Uno di loro cercherà di confermare il suo dominio in MotoGp, mentre l'altro è desideroso di mostrare tutto il suo potenziale ora che si sta avvicinando a un pieno recupero dal suo infortunio, quindi siamo pronti a combattere».