Roma femminile, Bavagnoli: «Momento storico, vogliamo diventare una realtà permanente»