Mihajlovic come un guerriero, video per i tifosi: «Grazie, sono sicuro che vincerò»

EMBED
Un video breve, ma colmo d'affetto per i suoi tifosi. Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna che sta lottando contro la leucemia, ha scelto un momento significativo per la storia del club, la festa dei 110 anni, celebrata con una partita fra le leggende rossoblù e quelle del Bologna, per tornare a parlare dopo la drammatica conferenza stampa dell'estate scorsa quando annunciò pubblicamente il suo male.

Bologna, tifosi della Lazio in pellegrinaggio per Mihajlovic
Bologna, festa per i 110 anni del club: Baggio e Signori tra i protagonisti

«Sono sicuro che sta andando bene e sono sicuro che vincerò, anche grazie a voi e alla mia famiglia», ha detto Mihajlovic rivolgendosi ai tifosi del Bologna che non mancano mai di tributargli attestati di solidarietà e di stima. Come quando, domenica scorsa, è entrato in campo a sorpresa per sedersi in panchina contro la Lazio ricevendo una standing ovation di tutto lo stadio. Prima della partita sostenitori laziali e bolognesi erano andati insieme in pellegrinaggio al santuario di San Luca per pregare per Sinisa.

 
 

«Mi dispiace di non essere là con voi - ha detto l'allenatore - ma sono uscito dall'ospedale ieri e avevo tanta voglia di andare a casa e vedere mia moglie e i miei figli. Volevo ringraziare tutti, i tifosi la società, per tutto quello che avete fatto per me, che mi siete stati vicini e mi avete dato tanta forza in questo momento particolare, in cui sto lottando contro questa malattia». Mihajlovic ha trascorso alcune settimane di terapia al Sant'Orsola di Bologna, ospedale d'eccellenza per la cura di queste patologie, ma continua a star vicino alla squadra attraverso videoconferenze e lo stretto rapporto con i suoi collaboratori. Le sue prossime uscite, e la possibilità di poterlo vedere presto di nuovo in panchina dipenderà dall'andamento della cura, anche se l'arrivo della brutta stagione potrebbe indurre i medici a ordinare maggiore prudenza. _Courtesy Etv Bologna Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti