Juve, Elkann: «Aumento capitale perché squadra resti leader»

EMBED
«Noi siamo convinti che la Juventus è uno dei leader del settore nel calcio, che è in grosso cambiamento, e abbiamo voluto assicurare alla Juventus le risorse e la solidità finanziaria per partecipare a questo forte cambiamento che il calcio a livello europeo sta avendo e avrà, in modo che la Juventus non solo sia una delle più grandi squadre a livello mondiale di ieri e di oggi, ma continui a esserlo anche domani». Lo afferma il presidente di Exor, John Elkann, incontrando i giornalisti a margine dell'Investor Day della holding del gruppo Agnelli che controlla la Juventus, che ha ottenuto un aumento di capitale di 300 milioni di euro. «Se uno guarda a un riconoscimento di valore, questo è anche un sentimento che accompagna non solo noi come azionisti di controllo, ma anche gli altri investitori», ha concluso Elkann.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri