Gp Austria, piloti in ginocchio contro il razzismo ma Leclerc resta in piedi

EMBED
Come preannunciato dal campione del mondo della Formula 1, Lewis Hamilton, quasi tutti i piloti del Circus si sono inginocchiati sulla griglia di partenza prima del via del Gp d'Austria in segno di protesta contro il razzismo. Tra i piloti che hanno deciso di non mettersi in ginocchio ci sono il ferrarista Leclerc e Verstapen che hanno comunque indossato la maglietta nera con la scritta 'end racism' indossata da tutti i driver.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani