Bulgaria-Inghilterra, cori razzisti e saluti nazisti dei tifosi di casa: partita sospesa

video
EMBED
Durante la partita per la qualificazione a Euro2020 tra Bulgaria e Inghilterra i tifosi della squadra di casa rivolgono cori razzisti e saluti romani nei confronti di due giocatosi inglesi: Raheem Sterling e Tyrone Mings. L'arbitro, dopo numerosi inviti a smettere rivolti dallo speaker al pubblico, ha deciso di sospendere l'incontro. Il gioco è poi ripreso e il match si è concluso con un 0-6 per l'Inghilterra

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani