Spin Time, riapre la discoteca abusiva (con ingresso a pagamento) nel palazzo occupato

EMBED
Quando, a maggio, l'Elemonsiere del Papa, si era personalmente calato nella botola del palazzo occupato di Spin Time Labs - con l'aiuto degli abusivi - per riallacciare la luce staccata per morosità, si pensò di interrompere le attività della discoteca abusiva. "Motivi di opportunità", fecero trapelare gli organizzatori del Rave Amen, che dovettero traslocare. Ma da allora, a parte eventi minori, non c'è stata nessuna serata danzante. Fino a venerdì e ieri notte, quando la disco-Spin Time, nel cuore dell'Esquilino, ha riaperto i battenti. Ingresso a pagamento (5 euro), alcolici venduti dai 3 euro in su: il tutto senza nessun permesso (somministrazione bevande, musica, spettacoli danzanti e così via). Con buona pace dei residenti, che avevano sperato in uno stop definitivo alle notti con la musica sparata a tutto volume.

Continua a leggere l'articolo

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri