Da Grottaferrata a Milano, Wrongonyou: «Lascio l'inglese ma non sono pronto per Sanremo»

EMBED
Wrongonyou è Marco Zitelli, artista nato nel 1990 a Roma ma da sempre con lo sguardo e l’orecchio rivolti oltreoceano. Sin da piccolo ascolta e si innamora del folk e di tutta la discografia di artisti come John Frusciante e i Bon Iver di Justin Vernon. La sua musica prende ispirazione dai suoi miti, creando un suono dotato di una forte componente emotiva ed immaginifica, capace di toccare le corde più profonde dell’animo di chi lo ascolta. Col nuovo progetto, Wrongonyou scopre e sperimenta per la prima volta la sua lingua madre, l’italiano, senza snaturare la sua identità artistica, facendo incontrare in questo modo lo stile e le sonorità americane e nord europee con la lingua italiana. Ci è venuto a trovare al Messaggero, ecco la sua intervista.

 
Video