Vauro: «Babbo Natale ciccione e pedofilo». Bufera a "Diritto e Rovescio"

EMBED
Scoppia la polemica sui social dopo le dichiarazioni di Vauro su Babbo Natale a Dritto e Rovescio. “A Natale è vero che si festeggia la nascita del Bambino Gesù ma la grande percentuale dei aspetta Babbo Natale, un ciccione dall’aria vagamente pedofila” ha detto. Parole che hanno subito suscitato un brusio di protesta in studio e lo stesso conduttore è intervenuto: “Ma perché devi dire delle bischerate? Sei l’unico in Italia che ci vede un pedofilo, fatti delle domande” ha osservato Paolo Del Debbio. Le dichiarazioni di Vauro su Babbo Natale pedofilo hanno provocato un’ondata di critiche anche sui social. Contro il vignettista sono volate parole grosse: “Viscido”, “Squallido”, “Psicopatico” sono alcuni degli epiteti con cui è stato apostrofato.

LEGGI ANCHE: -- Ecco la vera storia di Babbo Natale: non è stato creato dalla Coca-Cola ma... Come nasce la sua leggenda

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi