Alessandro Quarta elogia Il Volo: «Noi figli del Bel Canto, non vergogniamoci di essere italiani»

EMBED
"Quando suono non ricordo nulla, infatti mi rivedo sempre. Stare sul palco di Sanremo con Il Volo è stata una botta di emozione pazzesca e meravigliosa. Ci siamo trovati sin da subito, la carica era meravigliosa". Così Alessandro Quarta descrive la sua esperienza a Sanremo, e aggiunge: "Stimo tantissimo i ragazzi de Il Volo, sono gli unici artisti italiani internazionali. Sono amati in tutto il mondo. Da italiano e da musicista è importante. Abbiamo inventato tutto noi italiani, dalle note agli strumenti. Non ce lo dimentichiamo. Siamo figli del Bel Canto. Non vergogniamoci di essere italiani".

Il Volo a Sanremo 2019: “Sul palco dell’Ariston per festeggiare 10 anni di carriera”


LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Più pulito della barba umana», è la rivincita del manto canino

di Marco Pasqua