Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Da Sabrina Salerno a Corrado Guzzanti, il lockdown visto dagli artisti

EMBED
Torna su Sky TG24 "Red Zones", la docu-serie in quattro puntate realizzata da Luca Vullo e coprodotta da Ondemotive Productions Ltd & Videoplugger Ltd. La terza puntata, dal titolo “Bivium”, sarà in onda domenica 31 maggio alle 16.30 (con un successivo passaggio alle 21) su Sky TG24.

La serie mostra le “zone rosse” d'Europa, attraverso gli occhi di persone comuni che raccontano come le loro vite siano state travolte dalla pandemia e dal lockdown. Nel terzo appuntamento le testimonianze mostreranno come le persone hanno affrontato emotivamente i cambiamenti che la crisi sanitaria ha imposto a tutti. Tra gli intervistati anche alcuni volti noti, come ad esempio Rossella Brescia, Milton Fernández, Corrado Guzzanti, Sabrina Salerno, Jo Squillo e Giusy Versace, che hanno raccontato come si è trasformata la loro vita in queste settimane e come hanno scelto di reagire.

L’inizio della Fase 2 ha messo tutti davanti alla consapevolezza che la crisi sanitaria ha influenzato in modo determinante il nostro stato psicofisico ed emotivo e ha innescato cambiamenti nel modo di relazionarsi e di concepire lo spazio e il tempo. Il lockdown e il distanziamento sociale hanno dato un nuovo significato al senso di libertà e al bisogno di leggerezza, ma a volte hanno creato inevitabilmente anche una mancanza di fiducia nell'altro. In questo scenario, però, la paura si è spesso trasformata nel desiderio di fare azioni positive, che ha portano tanti a dimostrare grande solidarietà adoperandosi concretamente per dare una mano alla comunità, ad esempio creando mascherine, camici o facendo donazioni e aiutando gli anziani.