Le Olimpiadi di Miele, l'Ape Maia torna a ronzare sul grande schermo

Torna l'Ape Maia. Dal 18 ottobre al cinema esce "L'Ape Maia - Le Olimpiadi di miele" distribuito da Koch Media. Il film - di cui vedete il trailer in esclusiva - affronta il tema dell'importanza del lavoro di squadra, della collaborazione, dell'amicizia e della consapevolezza che nella vita non è importante avere una risposta a tutte le domande. La vicenda ruota attorno a un personaggio femminile, il che non è così frequente, considerando che la maggior parte dei film di animazione, generalmente ha dei protagonisti maschili. Il film rappresenta un ulteriore miglioramento rispetto al lungometraggio precedente, sia tecnicamente che narrativamente. Inoltre vanta un design, un'animazione e, addirittura, una colonna sonora perfezionati e di qualità più elevata. Se prima la storia era incentrata principalmente sull'importanza per Maia di essere se stessa, l'idea de "L'Ape Maia - Le olimpiadi di miele" era di ampliare il contesto fisico ed emotivo. Affronta le difficoltà tipiche dei bambini: la rivalità, la non-accettazione e persino l'esclusione. Maia dovrà combattere contro la sua smania di voler sempre risolvere tutti i problemi da sola e dovrà affidarsi ai suoi amici e al suo gruppo per realizzare i progetti più importanti. Maia rimarrà sempre la stessa, così come le sue qualità fondamentali, che sono l'altruismo verso tutti gli insetti, la tenerezza e la bontà.