Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Julia Garner, dal successo di Ozark a Inventing Anna: «La verità filtrata dai social»

EMBED

Disponibile su Netflix in 10 episodi Inventing Anna è la nuova serie targata Shondaland, la società di produzione di Shonda Rhymes già madre di Grey’s Anatomy e Le Regole del Delitto Perfetto. Inventing Anna è la storia di Vivian (Anna Chlumsky), una giornalista che indaga sul caso di Anna Delvey (Julia Garner), leggendaria ereditiera tedesca e socialite, che spopola su Instagram dove, oltre a rubare i cuori dei protagonisti della scena sociale di New York, ruba anche i loro soldi. Anna è la più grande truffatrice di New York o è semplicemente il nuovo ritratto del sogno americano? Lo show riflette sulle dinamiche che ci coinvolgono oggi, dell’immagine filtrata che diamo di noi stessi al mondo sui social, come ha ribadito Laverne Cox durante l’intervista, fino alla discriminanza di giudizio, a parità di colpevolezza, fra uomini e donne. (Servizio a cura di Eva Carducci)