Harry Mcqueen per Supernova: «Fare film è un atto politico»

Video
EMBED

Presentato alla Festa del Cinema di Roma dal regista Harry Mcqueen Supernova è il film che vede protagonisti Stanley Tucci e Colin Firth, una coppia che sta insieme da 20 anni e attraversa l’Inghilterra con il proprio camper, per ripercorrere quei luoghi della memoria della loro relazione. Quando a Tusker (Stanley Tucci) viene diagnosticata la demenza precoce la loro vita però prende una piega inaspettata. 

Arrivato da Londra il regista Harry Mcqueen ha dichiarato che fare film è un atto politico, e che l’universalità dell’amore era più importante dell’orientamento sessuale dei personaggi raccontati in Supernova. «Lavorare con Colin Firth e Stanley Tucci poteva essere tremendo», ha proseguito poi il regista: «Mi hanno lasciato entrare in punta di piedi nella loro amicizia ventennale. Avevano a cuore questa storia, e sono fantastici, soprattutto quando Stanley Tucci preparava i cocktail. Il suo preferito è il Martini, ma è un maestro con il Negroni».

(Servizio a cura di Eva Carducci)