Francesco Chiofalo operato, parenti e amici aggiornano i fan su Instagram

EMBED
Sono ore di grandissima apprensione per Francesco Chiofalo che al momento è in sala operatoria per rimuovere un tumore al cervello scoperto quasi per caso soltanto poche settimane fa. L’ex concorrente di Temptation Island e lo staff medico hanno fissato per oggi 9 gennaio l’operazione chirurgica della durata di 18 ore. Parenti e amici sono attualmente in sala di attesa e cercano di aggiornare i fan su Instagram attraverso dirette e Stories ringraziando tutti per l’affetto dimostrato a Lenticchio. Ecco cos'ha detto prima di entrare in sala e quali sono le ultime news Foto@kikapress

LEGGI ANCHE: -- Quel segno sul braccio di Francesco Chiofalo prima dell'operazione al cervello: ecco cosa ha fatto notare ai suoi fan

Francesco Chiofalo, l'ex concorrente di Temptation Island, ha voluto condividere con i follower, le sue paure a poche ore dall'intervento a cui deve essere sottoposto per un tumore al cervello. Ha voluto parlare, scrivere e sfogarsi con chi sta seguendo la sua tragedia. «Mai avuto così paura - ha scritto il giovane su Instagram - era da un po' che non mi facevo vedere in video. Domani mi tocca», così Francesco Chiofalo su Instagram condivide con i follower la lunga sera prima dell'intervento. Nelle stories l'ex concorrente di Temptation Island non nasconde la paura e ringrazia tutti per l'ondata d'affetto con cui lo hanno travolto da quel terribile giorno, poco prima di Natale, in cui ha annunciato di avere un tumore al cervello.

«Ho deciso di postare una foto all’interno dell’ospedale perché per me oggi è un giorno molto importante ... con oggi si chiude il mio percorso di pre-ospedalizzazione. Prima del mio imminente intervento in questi giorni ho dovuto controllare e fare tutta una serie di analisi ai miei reni, al mio cuore, ai miei polmoni e il mio fegato . Dato che mi dovrò sottoporre ad un intervento al cervello molto complicato, lungo e pericoloso. Tutto questo è servito a capire se il mio fisico nonostante la mia giovane età riuscisse a sopportare un intervento di 18 ore al cervello. Ho superato tutte le visite di controllo con successo quindi sono idoneo per l’operazione. Oggi ho ricevuto il nulla osta per eseguire l’intervento. Oramai sono agli sgoccioli ... mancano veramente pochissimi giorni... tra poco mi opererò ... la paura è tanta ... ma c’è in me molta speranza e voglia di vivere». 

 


LE VOCI DEL MESSAGGERO

Viaggiare e lavorare, vita da nomade digitale

di Mauro Evangelisti