Fiorella Mannoia: «La musica si è fermata e con lei a rischio tante famiglie»

EMBED
Fiorella Mannoia ha posto l’accento su quanto lo stop alla musica sia un problema non solo per i singoli cantanti, ma pone in sofferenza tutta la filiera: “purtroppo è successo l’inimmaginabile, nessuno poteva pensare che sarebbe successa una cosa come questa, ci siamo dovuti fermare. Solo intorno a me, che faccio di media cento concerti l’anno, ci sono all’incirca trenta persone che lavorano. Immaginatelo moltiplicato per ogni artista, immaginate quanto indotto c’è dietro a ogni nostro concerto. Non si ferma solo l’artista, si ferma una macchina intera”.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani