Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ethan Hawke per The Black Phone: «Il problema sono gli adulti»

EMBED

«I giovani sono costantemente messi in contrapposizione con persone che non comprendono ciò che stanno cercando di esprimere. Questa è una lotta che ogni generazione ha, e questi giovani in particolare non hanno nessuno che si prenda cura di loro». Racconta così il suo cattivo d’eccezione Ethan Hawke, che in The Black Phone, interpreta un ruolo mai intrapreso nella sua carriera, quello del serial killer. Il film, diretto da Scott Derrickson, arriva in sala, distribuito da Universal Pictures Italy dal 23 giugno.
(Servizio a cura di Eva Carducci)

Baz Luhrmann per Elvis: «Sono innamorato dei Maneskin»