Elena Sofia Ricci, madrina del premio Passalacqua

EMBED
Alessio Boni ha ricevuto il premio Pino Passalacqua dedicato agli attori che sono stati allievi del grande Maestro e che portano con sé il suo insegnamento. Il premio, arrivato alla sua seconda edizione, era stato assegnato lo scorso anno a Lino Guanciale. L'importante riconoscimento, un piatto realizzato da Stefania Ceramiche, è stato consegnato da una madrina d’eccellenza: Elena Sofia Ricci, figlia putativa di Pino Passalacqua. “Per me è importantissimo dare questo premio” - ha ricordato Elena Sofia Ricci. “Pino meritava un riconoscimento. Credo che lui non abbia avuto nella sua carriera quello che meritava. Noi suoi figli, allievi, lo continuiamo a portare con noi e a farlo vivere in ognuna delle nostre interpretazioni. Se uno ci fa caso i suoi allievi hanno un minimo comune denominatore: la voglia e la capacità di diventare qualcun altro. Pino ci spingeva a lavorare sulla creazione e l'interpretazione di un personaggio che fosse lontano da noi e che fosse altro da noi. Tutti i suoi allievi conservano l'esercizio di crescere e di sperimentarsi e mettersi in discussione e in questo senso lo facciamo rivivere nelle nostre carriere.”


LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani